martedì 12 aprile 2011

Galletto al profumo di porcini

Ho una vera passione per il cibo "rustico"; se fosse per me sarei sempre in cucina a rimestare pentoloni di zuppa e infornare enormi arrosti, di quelli che ci sfami un esercito di adolescenti nelle feste di Natale.
Si pone il caso, però, che in questa casa ci siano due abitanti. A esagerare, tre: uno dei tre è biondo e alto circa 60 cm, anche se il suo naso arriva comodamente a minacciare tutti i cibi sulla tavola.
Quindi i piatti "treats" -coccole, ma forse solo per me, che ho un concetto tutto mio di coccola- rischiano di diventare torture, perché mangiare pollo arrosto per 4 giorni di fila ti mette i nervi a dura prova.
E ta-daaaah, che mi ritrovo fra le mani al super? Il galletto! Oh, boh, ammetto, non son stata a domandarmi da che allevamento provenisse, non ho resistito e me lo son portato in tavola.

1 galletto
5 g di porcini secchi
1 cm di carota
1 cm di sedano
timo
salvia
aglio, sale e pepe

1/2 kg di patate di montagna
una manciata di funghi prataioli
aglio, rosmarino
sale, pepe ed olio d'oliva

Facile facile: ho pelato e tagliato a tocchetti le patate, e le ho sbollentate 5 minuti.
Dopo aver accuratamente completato la pulizia del galletto ho preparato nel mixer un trito coi porcini sciacquati (ma non ammollati), carota, sedano, aglio, timo e salvia, ho aggiunto sale e pepe e ho cercato di cospargere il trito sulle pareti interne del galletto. A dire la verità, ci ho provato un po', poi alla fine ho ficcato dentro come veniva...
Ho quindi tagliato a fette i funghi e li ho uniti alle patate: condito con olio aglio, rosmarino, sale e pepe e infornato insieme al galletto, leggermente unto anche lui, a 200° per circa 40 minuti, rigirando a metà cottura.
Eccolo pronto per il forno, bellino:



con questa ricetta partecipiamo al contest "Cosa sforno oggi?" di Le ricette dell'amore vero.

6 commenti:

  1. ti aggiungo subito! complimenti! un bacione e grazie per la partecipazione!

    RispondiElimina
  2. Ma grazie a te, gentilissima ^^

    RispondiElimina
  3. bellissimo post, la ricetta è deliziosa e il polletto perfettamente cotto!
    Piacere di conoscerti, arrivo direttamente dal contest di dada.
    Cercherò di seguire le tue ricette, anche il tuo blog è delizioso.

    RispondiElimina
  4. che delizia mi immagino il profumo dei funghi....

    RispondiElimina